Open source marketing tools

Deutsch (DE-CH-AT)Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
StampaE-mail

L’Alpenzoo: un luogo per tutti!

Oggi le funzioni  di un moderno giardino zoologico abbracciano la conservazione della biodiversità sotto molteplici aspetti e si possono riassumere in quattro fondamenti:
Silhouetten EO passeri Ibis eremita stambecco
Educazione & Formazione Ricerca Conservazione Avventura
educazione L’Alpenzoo si propone come luogo di incontro tra uomini e animali. Consente di prendere contatto con il mondo animale in modi differenti, dalla semplice osservazione ai corsi di specializzazione fino all’emozionante ora di biologia all'aria aperta trascorsa a diretto contatto con gli animali (Zooschule). Il gioco e il divertimento hanno un ruolo importante nella didattica della conservazione e della protezione dell’ambiente.
L’ambiente rilassante dell’Alpenzoo offre l'opportunità di conoscere meglio numerose specie animali anche rare. La visita dello zoo può diventare cosí un'esperienza indimenticabile per tutta la famiglia!

linie

ricerca L’Alpenzoo sostiene un’associazione interna chiamata „Forschungs- und Lehrinstitut“ (istituto per la ricerca e la didattica). Tra i compiti e le finalitá di questa istituzione vanno ricordati lo studio della biologia e del comportamento delle specie alpine, la disponibilitá ad accogliere e seguire lavori di tesi, i contributi mirati alla conservazione e protezione delle specie e della natura in generale, la stretta collaborazione con il mondo universitario austriaco ed internazionale.

linie

conservazione  La protezione della natura e delle specie è uno dei compiti chiave di un giardino zoologico, soprattutto in un mondo in cui numerose specie diventano rare e gli habitat originari scompaiono. Gli zoo adempiono a questo compito attraverso la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e la cura delle pubbliche relazioni, ma anche aderendo a progetti di ricerca e di conservazione. A questo si aggiunge la partecipazione ai programmi internazionali in vigore per le specie altamente minacciate (EEP) finalizzati all’ottenimento di "popolazioni di riserva" geneticamente stabili, destinate successivamente a programmi di reintroduzione in parchi nazionali o riserve naturali.

L’Alpenzoo Alpino partecipa ai seguenti progetti:
  • EEP per l'ibis eremita (Geronticus eremita)
  • Partecipazione all’EEP per la lontra (Lutra lutra), il bisonte europeo (Bison bonasus), il gipeto (Gypaetus barbatus) e la cicogna nera (Ciconia nigra)
  • Partecipazione al ESB (European Studbook) per il grifone (Gyps fulvus), la lince (Lynx lynx), e l’orso bruno europeo (Ursus arctos ssp.)
  • Partecipazione ai programmi di reintroduzione dello stambecco alpino (Capra ibex), del gatto selvatico (Felis silvestris), dell'avvoltoio degli agnelli (Gypaetus barbatus), nonché di tetraonidi (urogalli) e strigiformi (gufi e civette)
  • Centro di recupero e reintroduzione per animali selvatici (conservazione della natura, tutela delle specie, protezione degli animali)
linie

avventura La visita dell’Alpenzoo puó diventare un’avventura e un viaggio di scoperta per grandi e piccini! Cosa é piú affascinante di osservare insieme l'agilitá del topolino delle risaie, le tartarughe palustri e i pesci nell’ acquario, seguire il fantastico nuoto della lontra mentre gioca con l’acqua, ascoltare il richiamo rauco dell’ibis eremita e lasciarsi ammaliare dal canto degli usignoli? Presso la fattoria didattica le persone possono vedere gli animali da vicino. Quando suonano le campane della chiesa di Innsbruck, i lupi iniziano ad ululare.
Chi lo desidera, puó confrontare la lunghezza del proprio braccio con l’apertura alare del gipeto, oppure arrampicarsi fino al “nido dell’aquila di Geierwally”. Presso il parco giochi degli orsi i bambini possono scatenarsi e magari farsi venire la pelle d’oca entrando nella caverna dell’orso o nella tana del lupo.

Emozionanti feste di compleanno sono disponibili su richiesta!